Approvato il nuovo Codice etico della Cisl

Sarà la cornice di riferimento per rafforzare il rapporto di fiducia e di partecipazione dentro l’organizzazione, con gli associati e con tutto il mondo del lavoro

Il Consiglio generale confederale ha approvato lo scorso 11 luglio, in chiusura della Conferenza nazionale organizzativa, il nuovo Codice etico e comportamentale della Cisl, che costituisce la cornice di riferimento per rafforzare il rapporto di fiducia e di partecipazione dentro l’organizzazione, con gli associati e con tutto il mondo del lavoro.

Nel richiamare i principi etici e comportamentali generali e le norme che regolano la vita associativa (contenute nello Statuto e nei Regolamenti), il Codice declina, in un patto di corresponsabilità, gli obblighi per i dirigenti sindacali e definisce norme di comportamento per tutta l’organizzazione, ispirate alla trasparenza, alla sobrietà e alla sostenibilità economica e ambientale.

 

Leggi il codice etico